Processo a Corona, rinviata udienza: errore procedurale

MILANO. E’ stata una “falsa partenza”, come l’ha definita la difesa. Udienza rinviata per un errore procedurale: stiamo parlando del nuovo processo milanese a carico di Fabrizio Corona.

Corona è in carcere da quasi 4 mesi fa. Il processo è stato subito rinviato al 16 febbraio. Ecco i motivi del rinvio: il gup aveva disposto il rinvio a giudizio di Corona per intestazione fittizia di beni, frode fiscale e violazione delle norme patrimoniali sulle misure di prevenzione davanti ad un giudice monocratico, mentre sarà un collegio (presieduto da Guido Salvini) sempre della prima sezione penale a doversene occupare.

Corona ha potuto abbracciare la madre ed alcuni amici e baciare la sua fidanzata Silvia Provvedi.

Commenti

commenti