Siti web sul turismo e Comune di Milano, accordo fatto

La giunta di Palazzo Marino ha approvato le linee di indirizzo per il protocollo di intesa tra il Comune di Milano e i gestori dei portali web del turismo, per il versamento della tassa di soggiorno.

Il provvedimento apre la strada all’accordo tra l’amministrazione e il sito Airbnb, che inizierà a raccogliere il canone dagli host a lui collegati per versarla nelle casse comunali. L’operazione prevede maggiori incassi nel 2018 di circa 3 milioni di euro. (Ansa)

Commenti

commenti