Foto d'archivio

Aggredì l’ex compagna con ascia e manganello, arrestato un 48enne

VARESE. Lo scorso 3 novembre, aveva raggiunto la casa della sua ex compagna aggredendola con ascia e manganello. In casa c’erano anche altre persone, che sono riuscite ad allontanarlo.
L’uomo, 48 anni, ora è stato arrestato dai carabinieri di Laveno Mombello, in provincia di Varese, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. I militari, coordinati dal pm Annalisa Palomba, in seguito all’aggressione hanno ricostruito una serie di atti persecutori nei confronti della donna da parte del 48enne, che non accettava la fine della relazione.
Questi episodi hanno portato all’arresto. L’uomo è accusato di tentato omicidio, violazione di domicilio aggravata, atti persecutori e porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere.

Commenti

commenti