Incendio capannone, l’Arpa: “Diossine nella norma”

I valori di diossine e furani nella zona del pavese dove è scoppiato l’incendio di un capannone creando una folta nube di fumo sono “rientrati sotto la soglia”, ovvero a 0.25 picogrammi equivalenti per metro cubo. Lo riferisce l’Arpa. I dati si riferiscono al secondo campionamento, relativo al periodo fra il 4 e il 5 gennaio.

Commenti

commenti