Omicidio Jessica, nel biglietto del tranviere “chiaro interesse sessuale”

C’è un biglietto scritto a penna da Alessandro Garlaschi tra gli elementi che indicano un suo “chiaro interesse sessuale” verso Jessica Valentina Faoro, la 19enne uccisa mercoledì scorso in via Brioschi a Milano. Lo scrive il gip Anna Calabi nell’ordinanza con cui ha convalidato il fermo e disposto la misura cautelare in carcere per l’uomo accusato dell’omicidio della giovane. Nel provvedimento il giudice cita una relazione medico legale da cui emerge che la ragazza sarebbe stata colpita con 40 coltellate.

Ansa

Commenti

commenti